0%

Occhio Secco

    La sindrome dell’occhio secco è uno dei problemi più comuni trattati dai chirurghi oculisti. È una patologia oculare relativa a un’alterazione qualitativa e quantitativa del film lacrimale, che non provvede più correttamente alla lubrificazione, nutrizione, trasparenza ottica e pulizia degli occhi. Il film lacrimale, quindi, dovrebbe costituire la miglior difesa dalle infezioni batteriche corneali e congiuntivali (in aggiunta alla palpebra).

    dry eyes

    Ne consegue, dunque, che questa patologia può causare lesioni alle strutture esterne dell’occhio.

    Cause dell’occhio secco

    La ridotta qualità del film lacrimale che lubrifica gli occhi può dipendere da numerosi fattori:

    • il processo di invecchiamento è la più comune. La diminuzione della quantità di olio prodotto provoca un’evaporazione eccessiva e rapida delle lacrime, lasciando completamente asciutte alcune zone della cornea
    • i climi caldi, secchi o ventosi, l’alta quota, l’aria condizionata e il fumo di sigaretta
    • le lenti a contatto, in quanto assorbono il film lacrimale
    • la menopausa nelle donne

    Sintomi

    Tipici sintomi della sindrome dell’occhio secco sono:

    • prurito
    • irritazione
    • rossore
    • visione offuscata
    • lacrimazione eccessiva
    • eccessivo fastidio dopo avere letto, guardato la TV o lavorato al computer

    Trattamento

    È importante trattare problemi dell’occhio secco per la salute della cornea, nonché per il comfort che ne deriva.
    La secchezza degli occhi può essere trattata con metodi diversi che variano a seconda delle esigenze.

    • Le lacrime artificiali, che sono dei colliri lubrificanti, possono alleviare la secchezza oculare eliminando la fastidiosa sensazione di prurito agli occhi.
    Consigli utili


    Per applicare correttamente i colliri, attenersi alla seguente procedura:
    – Lavarsi le mani
    – Tenere il flacone a testa in giù
    – Inclinare la testa all’indietro
    – Mantenere la bottiglia in una mano e posizionarla il più vicino possibile all’occhio
    – Con l’altra mano tirare giù la palpebra inferiore formando una tasca
    – Posizionare il numero prescritto di gocce nella tasca della palpebra inferiore.
    – Se si utilizza più di un collirio assicurarsi di attendere almeno 5 minuti prima di applicare il secondo collirio.

    Le spine punctal rappresentano un trattamento meccanico per bloccare il sistema di drenaggio lacrimale. Consistono in una sorta di tappi in silicone, temporanei o permanenti, che vengono inseriti nei condotti lacrimali per ridurre la velocità con cui si “scarica” l’occhio consentendo così una maggiore conservazione delle lacrime naturali sulla superficie oculare.
    Sostituire le lenti a contatto che si è soliti utilizzare se si percepisce che la secchezza oculare è dovuta a queste o ridurre la quantità di ore al giorno in cui vengono utilizzate.
    Sforzarsi di aprire e chiudere frequentemente gli occhi.
    Evitare assolutamente lo sfregamento degli occhi, che aumenta solo l’irritazione.
    Bere molta acqua.